La Bibbia della Gioia

Giovanni 3

Una visita in segreto

1Una sera, calato il buio, un Fariseo, capo religioso dei Giudei, di nome Nicodemo, andò a trovare Gesù e gli disse: «Maestro, noi tutti sappiamo che Dio ti ha mandato per farci da maestro, e i tuoi miracoli ne sono una prova». Gesù rispose: «In tutta sincerità, ti dico questo: se tu non nasci di nuovo, non puoi vedere il regno di Dio».

«Nascere di nuovo!» esclamò Nicodemo. «Che significa? Come può un uomo, quando è vecchio, rientrare nel grembo di sua madre e rinascere?»

Gesù replicò: «Voglio dire questo: se una persona non è nata dallʼacqua e dallo Spirito Santo, non può entrare nel Regno di Dio. Gli uomini possono soltanto riprodurre la vita umana, ma lo Spirito Santo dà la nuova vita del cielo. Perciò non essere sorpreso, quando ti dico che devi nascere di nuovo! Proprio come puoi udire il sibilare del vento, senza sapere dove va o da dove viene, così accade a chi è rinato dallo Spirito.»

«Che intendi dire?» chiese Nicodemo.

10-11 Gesù rispose: «Tu sei un maestro tenuto in gran considerazione in Israele e non capisci queste cose? Io dico ciò che so e che ho visto, eppure non volete credermi. 12 Se non mi credete neppure quando vi parlo di queste cose che accadono qui, fra gli uomini, come potrete credermi se vi dicessi ciò che accade in cielo? 13 Perché fino ad ora soltanto io, il Messia, sono venuto qui sulla terra e ritornerò in cielo. 14 E come Mosè nel deserto innalzò sopra un palo un serpente di bronzo, allo stesso modo io dovrò essere appeso ad un legno, 15 affinché chiunque crede in me abbia vita eterna. 16 Perché Dio ha amato tanto il mondo da dare il suo unico Figlio, perché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. 17 Dio non ha mandato suo Figlio sulla terra per condannare il mondo, ma per salvarlo.

18 Chi crede nel Figlio di Dio per la propria salvezza non è condannato. Ma chi non crede in lui, è già giudicato e condannato, proprio per non avergli creduto. 19 La condanna si basa su questo fatto: che la luce è venuta dal cielo nel mondo, ma gli uomini hanno preferito il buio alla luce, per fare i loro sporchi comodi. 20 Infatti, chi fa il male odia la luce, perché vuole peccare di nascosto, al buio. Se ne resta lontano da quella luce, per paura che i propri peccati siano scoperti e condannati. 21 Ma chi agisce nel modo giusto viene volentieri verso la luce, per dimostrare che sta facendo la volontà di Dio».

22 Dopo questo, Gesù e i discepoli partirono da Gerusalemme per la Giudea, dove rimasero per un poʼ di tempo a battezzare.

Gesù e Giovanni

23-24 In quel periodo Giovanni Battista non era ancora stato messo in prigione. Anche lui battezzava ad Ennon, vicino a Salim, perché lì cʼera abbondanza dʼacqua e molti andavano da lui. 25 Un giorno, un tale cominciò a discutere sulla purificazione con i discepoli di Giovanni. 26 Essi, allora, andarono da Giovanni e gli dissero: «Maestro, lʼuomo che incontrasti sullʼaltra riva del Giordano, quello stesso che tu hai riconosciuto pubblicamente come il Messia, sta ora battezzando come noi e tutti vanno da lui, anziché venire qui da noi».

27 Giovanni rispose: «È Dio, in cielo, che assegna a ciascuno il proprio compito. 28 Voi stessi sapete che ho detto chiaramente che non sono io il Cristo, ma sono stato mandato soltanto per preparargli la strada. 29 La folla va sempre verso il centro di attrazione; la sposa seguirà lo sposo, mentre allʼamico dello sposo basterà condividere la sua felicità. Io sono lʼamico dello sposo e sono felice del suo successo. 30 È lui che deve diventare sempre più grande, mentre io devo mettermi da parte.

31 Egli è venuto dal cielo ed è superiore a tutti. Io invece sono della terra, e la mia intelligenza è limitata alle cose di questa terra. 32 Egli parla di ciò che ha visto e sentito, anche se sono davvero pochi quelli che credono alle sue parole! 33-34 Ma chi crede in lui, scopre che Dio è verità. Perché lui, che è stato mandato da Dio, parla da parte del Signore, che gli ha dato tutto il suo Spirito. 35 Il Padre ama il Figlio e nelle sue mani ha affidato ogni cosa. 36 Chi crede nel Figlio ha la vita eterna. Chi rifiuta il Figlio non vedrà la vita, ma lʼira di Dio resta sopra di lui».

New American Standard Bible

John 3

The New Birth

1Now there was a man of the Pharisees, named Nicodemus, a ruler of the Jews; this man came to Jesus by night and said to Him, “Rabbi, we know that You have come from God as a teacher; for no one can do these [a]signs that You do unless God is with him.” Jesus answered and said to him, “Truly, truly, I say to you, unless one is born [b]again he cannot see the kingdom of God.”

Nicodemus *said to Him, “How can a man be born when he is old? He cannot enter a second time into his mother’s womb and be born, can he?” Jesus answered, “Truly, truly, I say to you, unless one is born of water and the Spirit he cannot enter into the kingdom of God. That which is born of the flesh is flesh, and that which is born of the Spirit is spirit. Do not be amazed that I said to you, ‘You must be born [c]again.’ The wind blows where it wishes and you hear the sound of it, but do not know where it comes from and where it is going; so is everyone who is born of the Spirit.”

Nicodemus said to Him, “How can these things be?” 10 Jesus answered and said to him, “Are you the teacher of Israel and do not understand these things? 11 Truly, truly, I say to you, we speak of what we know and testify of what we have seen, and you do not accept our testimony. 12 If I told you earthly things and you do not believe, how will you believe if I tell you heavenly things? 13 No one has ascended into heaven, but He who descended from heaven: the Son of Man. 14 As Moses lifted up the serpent in the wilderness, even so must the Son of Man be lifted up; 15 so that whoever [d]believes will in Him have eternal life.

16 “For God so loved the world, that He gave His [e]only begotten Son, that whoever believes in Him shall not perish, but have eternal life. 17 For God did not send the Son into the world to judge the world, but that the world might be saved through Him. 18 He who believes in Him is not judged; he who does not believe has been judged already, because he has not believed in the name of the [f]only begotten Son of God. 19 This is the judgment, that the Light has come into the world, and men loved the darkness rather than the Light, for their deeds were evil. 20 For everyone who does evil hates the Light, and does not come to the Light for fear that his deeds will be exposed. 21 But he who practices the truth comes to the Light, so that his deeds may be manifested as having been wrought in God.”

John’s Last Testimony

22 After these things Jesus and His disciples came into the land of Judea, and there He was spending time with them and baptizing. 23 John also was baptizing in Aenon near Salim, because there was much water there; and people were coming and were being baptized— 24 for John had not yet been thrown into prison.

25 Therefore there arose a discussion on the part of John’s disciples with a Jew about purification. 26 And they came to John and said to him, “Rabbi, He who was with you beyond the Jordan, to whom you have testified, behold, He is baptizing and all are coming to Him.” 27 John answered and said, “A man can receive nothing unless it has been given him from heaven. 28 You yourselves [g]are my witnesses that I said, ‘I am not the [h]Christ,’ but, ‘I have been sent ahead of Him.’ 29 He who has the bride is the bridegroom; but the friend of the bridegroom, who stands and hears him, rejoices greatly because of the bridegroom’s voice. So this joy of mine has been made full. 30 He must increase, but I must decrease.

31 “He who comes from above is above all, he who is of the earth is from the earth and speaks of the earth. He who comes from heaven is above all. 32 What He has seen and heard, of that He testifies; and no one receives His testimony. 33 He who has received His testimony has set his seal to this, that God is true. 34 For He whom God has sent speaks the words of God; [i]for He gives the Spirit without measure. 35 The Father loves the Son and has given all things into His hand. 36 He who believes in the Son has eternal life; but he who does not [j]obey the Son will not see life, but the wrath of God abides on him.”

Footnotes

  1. John 3:2 Or attesting miracles
  2. John 3:3 Or from above
  3. John 3:7 Or from above
  4. John 3:15 Or believes in Him will have eternal life
  5. John 3:16 Or unique, only one of His kind
  6. John 3:18 Or unique, only one of His kind
  7. John 3:28 Lit testify for me
  8. John 3:28 I.e. Messiah
  9. John 3:34 Lit because He does not give the Spirit by measure
  10. John 3:36 Or believe