La Bibbia della Gioia

Apocalisse 4

Una porta aperta in cielo

1Dopo di ciò guardai, ed ecco una porta aperta nel cielo, e la voce che avevo udito prima, simile ad un potente squillo di tromba, mi disse: «Sali quassù e ti mostrerò le cose che accadranno in futuro!»

Allʼistante, lo Spirito si impadronì di me. Cʼera un trono nel cielo e sul trono cʼera qualcuno seduto. Bagliori di luce provenivano da lui, come da un diamante luminoso o da uno splendido rubino; e il suo trono era circondato da un arcobaleno che sembrava di smeraldo. Attorno al trono cʼerano gli altri ventiquattro troni, su cui sedevano ventiquattro anziani, tutti vestiti di bianco, con corone dʼoro sul capo. Dal trono si sprigionavano lampi, voci e tuoni. Davanti al trono ardevano sette lampade, che rappresentano i sette spiriti di Dio, e di fronte cʼera come un mare trasparente, che sembrava di cristallo. Ai quattro lati del trono stavano quattro creature viventi piene dʼocchi davanti e di dietro. La prima creatura vivente era simile a un leone, la seconda a un toro, la terza aveva la faccia dʼun uomo e la quarta sembrava unʼaquila, con le ali aperte come se volasse. Ognuna di queste quattro creature viventi aveva sei ali coperte di occhi sia dentro che fuori. Giorno dopo giorno, notte dopo notte, le quattro creature continuavano a ripetere: «Santo, Santo è il Signore Dio, lʼOnnipotente, che era, che è e che verrà!».

E ogni volta che le creature viventi rendono gloria, onore e grazie a colui che siede sul trono e vive in eterno, 10 i ventiquattro anziani sʼinchinano davanti a lui e adorano Dio che vive nei secoli dei secoli; poi gettano le loro corone davanti al suo trono, dicendo: 11 «Signore nostro, nostro Dio, tu sei degno di ricevere la gloria, lʼonore e la potenza, perché sei tu che hai creato tutte le cose. Ed è per la tua volontà che esse esistono e furono create!»

Mushuj Testamento Diospaj Shimi

Apocalipsis 4

Jahua pachapimi Diosta adoracujta ricushca

1Chai q'uipaca, jahua pachapica, shuj pungu pascashcatami ricurcani. Trompetapi tocashca shina uyarij rimaihuan ñaupaman rimajllatajmi ñucataca:

«Caiman huichiyamui, cunan can ricushcacuna ña pajtashca q'uipaca, imalla tucuna cashcata canman ricuchisha» nirca.

Chashna ninca, ñapish ñucataca Diospaj Espiritumi, jahua pachaman aparca. Chaipimi shuj jatun tiyarinata ricurcani. Chai jatun tiyarinapica, shujmi tiyacurca. Chai jatun Tiyarinapi Tiyacujca jaspe shuti, cornalina shuti sumaj rumicuna achij nicujman rijchajmi carca. Pai tiyacun jatun tiyarina jahuataca, achij nicuj esmeralda rumiman rijchaj cuichimi shayacurca. Chai jatun tiyarina muyundijpica, ishqui chunga chuscu tiyarinacunatapishmi ricurcani. Chai tiyarinacunapica, ishqui chunga chuscu yuyajcunami tiyacurca. Paicunaca, yurajlla churanacunata churashca, umacunapica, curi coronacunata churashcami tiyacurcacuna. Chai jatun tiyarinamantaca, relampacunami llujshicurca, c'ulun nishcacunapish, rimanacushcapishmi uyarirca. Shinallataj chai jatun tiyarina ñaupajpica, canchis lamparacunami japichishca rupacurca. Chaicunaca, Diospaj canchis Espiritucunami. Chai jatun tiyarina ñaupajpica, cristalman rijchaj vidrio mama cuchami tiyarca. Shinallataj chai jatun tiyarina c'uchupipish, jatun tiyarina muyundijpipish, causaiyuj chuscucunami huashamanpish, ñaupajmanpish ñahui luluncunalla junda shayacujta ricurcani. Chai causaiyuj chuscucunamanta shujca, leonman rijchajmi carca. Cutin shujca malta huagraman rijchajmi carca. Caishujca, gente ñahuitami charirca, cutin caishujca, águila jatarishpa ricuj shinami carca. Chai causaiyuj chuscucunaca, tucuicunami sujta alasta charircacuna. Chai alas jahuapipish, ucupipish ñahui luluncunallahuan jundami carca. Paicunaca tutapish, punllapish mana samashpami:

«Tucuita Rurai Tucuj Mandaj Diosca

jucha illaj, jucha illaj, jucha illajmi.

Paica sarunpish, cunanpish Paillatajmi,

Paillatajmi shamunga» nicurcacuna.

Chashna nishpami, chai causaiyuj chuscucunaca, jatun tiyarinapi tiyacuj huiñaita Causacujtaca: “Sumajmari cangui, allimari cangui” nishpa pagui nircacuna. 10 Shinallataj chai ishqui chunga chuscu yuyajcunapish, jatun tiyanapi Tiyacujpaj ñaupajpimi pambacama cumurircacuna. Chashna cungurishpami, huiñai huiñaita Causacujtaca adorancuna. Paicunapaj coronacunatapish, chai jatun tiyarina ñaupajpi churashpami, cashna nincuna:

11 «Canmi tucui imatapish rurarcangui.
    Can munashcamantami tucui imapish tiyan,
    canmi tucuita rurarcangui.
Chaimanta ñucanchijta Mandaj Dios,
    Canca sumajmari cangui, allimari cangui,
    tucuita Rurajmari cangui» nincunami.