La Parola è Vita

Colossesi 4:1-18

1Voi padroni, siate giusti e onesti con tutti i vostri dipendenti. Ricordatevi sempre che anche voi avete un padrone in cielo, che vi sorveglia attentamente.

2Pregate in continuazione senza stancarvi, ricordandovi di ringraziare il Signore. 3Non dimenticate di pregare anche per noi, perché Dio ci dia buone occasioni di proclamare il mistero di Cristo. È per questo che ora mi trovo in prigione. 4Ma voi pregate che io possa ancora predicare liberamente e con sicurezza, così comʼè mio dovere.

5Cogliete tutte le occasioni possibili per parlare agli altri del Vangelo, e comportatevi saggiamente nei vostri rapporti con quelli che non sono credenti. 6Il vostro parlare sia sempre con gentilezza, condito con sale, per poter rispondere a tutti nel modo migliore.

Saluti

7Di tutto ciò che mi riguarda vʼinformerà Tichico, il nostro caro fratello che serve fedelmente con me il Signore. 8Lʼho mandato da voi appunto per farvi sapere come sto, per consolarvi ed incoraggiarvi. 9Vi ho mandato anche Onèsimo, un altro fratello caro e fedele, che è uno dei vostri. Egli e Tichico vi porteranno le ultime notizie.

10Vi saluta Aristarco, che è qui in prigione con me, ed anche Marco, parente di Barnaba. Riguardo a Marco, come ho detto prima, se viene, accoglietelo bene. 11Vi saluta anche Gesù, detto il Giusto. Questi sono i soli Giudei cristiani che lavorano qui con me; sapeste di che consolazione mi sono stati!

12Un saluto anche da Èpafra, vostro concittadino, servo del Signore Gesù Cristo, che non cessa di pregare per voi, chiedendo a Dio di rendervi forti e perfetti, e di aiutarvi a sapere quale è la sua volontà in tutto ciò che fate. 13Posso assicurarvi che Èpafra non cessa di pregare per voi ed anche per i credenti di Laodicèa e di Geràpoli.

14Vi saluta Luca, il nostro caro medico, insieme con Dema.

15Vi prego di salutare gli amici cristiani di Laodicèa, salutatemi anche Ninfa e tutti quelli che si riuniscono in casa sua. 16Dopo che avete letto questa lettera, passatela alla chiesa di Laodicèa, e voi potete leggere quella che ho scritto loro. 17Dite ad Archippo: «Bada di eseguire bene lʼincarico che il Signore ti ha dato».

18Ecco il mio saluto personale, scritto di mio pugno: ricordatevi di me che sono in prigione. La grazia di Dio sia con voi. Paolo.

Chinese Contemporary Bible (Simplified)

歌罗西书 4:1-18

1你们做主人的,对待奴仆要公平合理,别忘了你们也有一位天上的主。

勉励祷告

2你们要以感恩和警醒的心恒切祷告。 3要为我们祷告,求上帝为我们打开传道的门,好传扬基督的奥秘——我就是为此而被囚禁的。 4也要求上帝使我能尽自己的本分把这奥秘讲清楚。

5你们要把握时机,运用智慧和非信徒交往。 6谈吐要温和、风趣4:6 风趣”希腊文是“用盐调和”。,知道该怎样回答每个人。

结语

7有关我一切的事情,推基古会告诉你们。他是我亲爱的弟兄,是和我一同事奉主的忠仆。 8我特意派他去见你们,好让你们知道我们的近况,并鼓励你们。 9这次和他同行的还有另一位忠心的弟兄——亲爱的阿尼西谋,他是你们那里的人。他们会把这里的详细情形告诉你们。

问候

10和我一同坐牢的亚里达古问候你们,巴拿巴的表弟马可也问候你们。关于马可,我嘱咐过你们,如果他去你们那里,你们要接待他。 11耶数,又名犹士都,问候你们。受过割礼的犹太基督徒中,只有这三人和我一同为上帝的国工作,他们是我的安慰。 12来自你们那里、做基督耶稣奴仆的以巴弗弟兄问候你们。他常常恳切地为你们祷告,好使你们信心坚定,生命成熟,深知上帝一切的旨意。 13他为了你们以及老底嘉希拉波立的弟兄姊妹而不辞劳苦,这是我可以作证的。 14此外,亲爱的路加医生和底马也问候你们。 15请代我问候在老底嘉的弟兄姊妹,也问候宁法姊妹和在她家里聚会的人。 16你们当众宣读这封信后,也要交给老底嘉教会宣读,你们也要宣读老底嘉教会转给你们的信。 17请告诉亚基布务要完成主交给他的工作。 18保罗亲笔问候你们。请你们不要忘记狱中的我。

愿上帝的恩典常与你们同在!