La Parola è Vita

3 Giovanni 1:1-15

1Questa lettera è scritta da me, Giovanni, anziano della Chiesa, al carissimo Gaio, che amo sinceramente.

2Carissimo, io prego che tutte le tue cose vadano bene e che la salute del tuo corpo sia buona come quella della tua anima. 3Alcuni fratelli di passaggio mi hanno raccontato che sei fedele alla verità e vivi secondo gli insegnamenti del Vangelo. 4Questo mi ha fatto tanto piacere, perché per me non cʼè gioia maggiore di quella che provo nel sapere che i miei figli vivono ubbidendo alla verità.

Persevera nel bene

5Carissimo, tu ti comporti da uomo fedele al Signore, facendo tanto in favore dei fratelli, che, per di più, sono forestieri. 6Costoro hanno riferito alla nostra comunità che li hai accolti con vero amore cristiano. 7Farai bene a procurare loro il necessario per proseguire il viaggio, in modo degno del Signore, perché questi fratelli sono partiti per far conoscere il nome di Cristo, senza accettare nulla dai pagani. 8È dunque nostro dovere prenderci cura di uomini del genere; così collaboreremo con loro nel lavoro del Signore.

9In proposito ho mandato due righe alla chiesa, ma quel Diòtrefe, che vuole sempre essere il primo, non vuole avere niente a che fare con Dio. 10Perciò, quando verrò, gli rinfaccerò il suo modo dʼagire e i suoi discorsi maligni contro di noi. Non contento di questo, non soltanto si rifiuta di accogliere i fratelli di passaggio, ma impedisce di farlo a quelli che sarebbero disposti ad ospitarli e, se lo fanno, cerca di scacciarli dalla chiesa.

11Carissimo, non farti influenzare dal male, ma prendi esempio da chi si comporta bene. Ricorda che chi fa il bene è figlio di Dio, mentre chi continua a far male dimostra di non conoscerlo affatto. 12Invece, tutti parlano bene di Demetrio, anche la verità in cui vive e che diffonde è una testimonianza a suo favore! Io pure non posso che dir bene di lui, e tu sai che non dico bugie.

13Avrei tante cose da dirti, ma non voglio farlo per lettera, 14perché spero di vederti presto; allora ne potremo parlare insieme. 15Arrivederci, per ora. Gli amici di qui ti mandano i loro saluti. Salutatemi ognuno dei fratelli. Giovanni.

Mushuj Testamento Diospaj Shimi

3 Juan 1:1-15

1Cunaj yuyaj Juanmi,

ñuca tucui shunguhuan cʼuyashca huauqui Gayoman quillcani:

2Cʼuyashca huauquicu, cambaj almapica allimi cangui. Chashnallataj tucui imapipish alli cachun, cambaj cuerpopipish allilla puricuchunmi Diosta mañacuni. 3Maijan crijcuna shamushpami, can allita ruracushcatapish, cashcatataj huillashcapi nishca shinataj causacushcatapish parlarcacuna. Chaita uyashpami, jatunta cushicurcani. 4Cashcatataj huillashcata ñuca huahuacuna alli caticujta uyashpami, tucuimanta yalli cushicuni.

5Cʼuyashca huauquicu, caishuj huauquicunapaj imallatapish rurashpa servishpaca, jatun allitamari ruracungui. Ashtahuancarin mana rijsishca huauquicunata servishpaca, yallitaj allitamari ruracungui. 6Paicunaca, tandanacushca crijcunapaj ñaupajpimi, can ima shina paicunata cʼuyashcataca huillarcacuna. Paicuna Taita Diosta servinapi ima illajpipish, ashtahuan huillagrichun cushpa cachapanguilla. 7Paicunaca, Jesucristopaj shutita huillangapajmi rircacuna. Chaiman ricushpaca, mana israelcunapajtaca imata mana chasquircacunachu. 8Chashna cajpica, ñucanchijmari paicunataca chasquina canchij. Cashcatataj paicuna huillacunpica, ñucanchijpish chashna maquita cushunri.

9Tandanacushca crijcunamanmi, ñucaca ña quillcarcani. Chaita cachajpipish, Diótrefes runaca, paicunata punta pushaj tucusha nishpami, ñucanchijtaca mana chasquin. 10Chaimanta ñuca rishpaca, ñucanchijta pʼiñashpa huashalla parlarishpa, llullashpa imatapish juchachishpa purishcataca rimashatajmi. Chaillata rurashca cajpichu, shujtaj crijcuna chaiman chayajpipish, manamari chasquisha ninchu. Maijan chasquisha nijtapish jarcacunmari. Chasquijcunatacarin tandanacushca crijcunapuramanta llujshichishpamari cachan.

11Cʼuyashca huauquicu, millaita rurajcunataca ama catingui, ashtahuanpish allicuna imata rurashcatami catina cangui. Maijanpish allita rurajca, Taita Diospajmi. Maijanpish millaita rurajca, Taita Diostaca mana ricushcachu. 12Demetriotaca tucuicunami alli nincuna. Cashcatataj huillashcapipish, pai alli cashcataca ricuchinmi. Pai ima shina cashcataca ñucanchijllatajpish ricushcanchijmi. Ñucanchijca, imatapish chashnataj cajpi huillaj cashcataca, cancunallataj yachanguichijmi.

13Canmanca, achcatami quillcasha yuyarcani. Shina cashpapish mana tintahuan, plumahuan quillcashpa cachasha ninichu. 14Ashtahuanpish ñuca quiquintaj canta ricunaman ñalla shamuna cashpami, mana quillcani. Chaipi canhuan ñahui ñahui parlashunllami.

15Canca sumaj causaita charipangui. Cambaj alli rijsishcacunapish cantaca, ‘¿Allillachu cangui?’ nincunami. Canpish tucui ñucanchij rijsishcacunata, ‘¿Allillachu canguichij?’ nipangui.