La Parola è Vita

2 Pietro 1:1-21

1Io, Simon Pietro, servo e apostolo di Gesù Cristo, scrivo questa lettera a tutti voi che avete la stessa nostra fede, quella fede preziosa che avete ricevuto da Gesù Cristo, nostro Dio e Salvatore, diventando giusti grazie al suo sacrificio.

Lʼimportanza di conoscere Cristo

2Volete avere grazia e pace in abbondanza? Imparate, allora, a conoscere sempre di più Dio e Gesù, nostro Signore! 3Perché, conoscendolo meglio, Cristo vi darà, per mezzo della sua divina potenza, tutto ciò di cui avete bisogno per vivere una vita buona e dedicata a lui: Cristo condivide con noi perfino la sua gloria e la sua bontà! 4E sempre per mezzo della sua straordinaria potenza, egli ci ha dato tutte quelle cose grandi e preziose che ci ha promesso. Per esempio, ci ha promesso di salvarci dalla corruzione che, a causa dei desideri malvagi, regna nel mondo; e non solo, ci ha promesso di darci la sua natura divina.

5Ma per ottenere questi doni, avete bisogno di qualcosʼaltro, oltre la fede, dovete anche sforzarvi di essere attivi al bene; ed anche questo non basta. A questo punto, bisogna che impariate a conoscere meglio il Signore, per scoprire che cosa vuole da voi. 6E chi conosce Dio deve imparare a mettere da parte i propri desideri, per diventare paziente e pio, disposto a lasciarsi guidare da lui e ad adorarlo con tutto il cuore. 7Questo vi farà maturare ancora di più, e allora imparerete ad accettare il prossimo e ad amare i vostri fratelli. Così riuscirete finalmente a provare amore sincero verso tutti gli uomini. 8Se vi comporterete così, non sarete indifferenti alle cose spirituali, anzi, in voi aumenterà sempre più la conoscenza di Gesù Cristo, nostro Signore. 9Ma chi non tien conto di queste cose è cieco, o almeno molto miope, perché non si ricorda più che Dio lʼha purificato dai vecchi peccati e che per questo può vivere una buona vita dedicata al Signore.

10Perciò, cari fratelli, con tutta la buona volontà, consolidate la vostra chiamata, non dimenticando mai che siete stati scelti da Dio. Così facendo, non vi capiterà dʼinciampare o di cadere. 11Anzi, vi sarà ampiamente assicurato lʼingresso nel regno eterno del nostro Signore e Salvatore, Gesù Cristo.

12Ecco perché mi sta a cuore ricordarvi sempre queste cose, anche se voi già le conoscete e siete ben fermi nella verità che già possedete. 13-14Ma siccome il Signore Gesù Cristo mi ha rivelato che i miei giorni qui sulla terra sono contati, e presto dovrò morire, finché sarò qui, sento il dovere di tenervi svegli con questi ricordi, 15sperando di imprimerli così chiaramente in voi che ve ne ricorderete per sempre.

16Infatti noi non ci siamo serviti di favole inventate, quando vi abbiamo parlato della potenza e della venuta del nostro Signore Gesù Cristo, ma siamo stati testimoni della sua maestà. 17-18Poiché egli ha ricevuto onore e gloria da Dio Padre quando gli è arrivata la voce della maestosa gloria che diceva: «Questo è il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto». Noi stessi udimmo questa voce, che è venuta dal cielo, quando eravamo con lui sulla sacra montagna.

19Oltre a ciò abbiamo le parole dei profeti, ora più che mai degne di fiducia. Farete bene a fare molta attenzione a tutto ciò che hanno scritto, perché, proprio come una lampada che illumina gli angoli bui, le loro parole ci aiutano a capire molte cose che, altrimenti, sarebbero oscure e difficili. Quando voi considerate con attenzione la meravigliosa verità che a poco a poco affiora dalle parole dei profeti, allora, la luce illumina la vostra anima e Cristo, la Stella del Mattino, risplende nel vostro cuore. 20-21Soprattutto sappiate una cosa: nessun profeta ha mai parlato esponendo il proprio punto di vista, nessuna profezia è mai stata fatta per capriccio di qualcuno, ma quegli uomini santi hanno parlato in nome del Signore, mentre erano guidati dallo Spirito Santo.

Mushuj Testamento Diospaj Shimi

2 Pedro 1:1-21

1Ñucaca, Jesucristota servij, huillagrichun Pai mingashca Simón Pedromi cani.

Ñucanchij Dios, Quishpichij Jesucristoca ima juchachina illajta rurajmari. Chashna cashpami cancunamanpish, ñucanchijman shinallataj alli sumaj crinata curca. Cancunamanmi caitaca quillcani.

2Cancunaca Diostapish, Apunchij Jesustapish rijsinguichijmi. Chaimanta, Diosca cancunamanca, Paipaj jatun cʼuyaitapish, sumaj causaitapish yallijta tiyashca cachun.

Dios agllashpa churashcapica sinchita catichijlla

3Diosca, Tucuita rurai tucujmi. Chashna cashpami, Pai shinata sumajyachingapaj ñucanchijtaca cayashpa, Paimanta yachachishca. Chashnami, Pai munashca shina causachun, ñucanchij tucui imalla charina cashcata cushca. 4Chashnamari Diosca, ‘Jatun, sumaj allicunata cushami’ nishca. Chaicunata chasquishpami, cancunaca Dios ima shina caj shinallataj canata chasquircanguichij. Chaimantami cai pachapi millai munaicunata caźushpa, ima mana alli ruraicunamantaca ña anchurishcanguichij.

5Cunanca, ña crijcuna cashcamantaca, tucui yuyaihuan allita ruraichij. Ña allita ruranata yachashpaca, Diosta ashtahuan rijsichij. 6Ña Diosta rijsishpaca, quiquinllataj jarcarij, mana pʼiñarij caichij. Ña mana pʼiñarij cashpaca, Dios yuyailla caichij. 7Ña Dios yuyailla cashpaca, caishuj chaishuj llaquinacuichij. Ña llaquinacuj cashpaca, cʼuyanacuichij. 8Apunchij Jesucristota rijsishcamanta, cancunapi chashna yuyaicuna junda tiyajpimi, mana qʼuilla, mana yangalla causanguichij. 9Maijanpish caicunata mana charijca, paipaj ñaupa juchacunata Dios maillashcatami cungarishca. Chaimantami paipaj ñahuihuanca, ña mana caruta ricui tucuj shina tucun. 10Chashna cajpimi can huauqui panicunataca, Dios imapaj cayashpa agllashcataca, ama cungarishpa chai yuyai catichun nini. Chaita yuyaipi causashpaca, manataj urmanguichijchu. 11Chashna cajpimi ñucanchijta Mandaj, Quishpichij Jesucristo huiñaita mandacunmanca, ‘Shamuilla’ nishpa, cancunapajca jatun punguta pascanga.

Dios Quillcachishcaca cashcatataj yachachijmi

12Cashcatataj yachachishca cai shimicunataca, ña yachashcamantami, cunancama alli caticushcanguichij. Chaimanta cunanca yuyachishalla ninimi. 13Ashtahuancarin cancunata cashna yuyachinaca allillatajmi. Chaimanta, ñuca causaicamaca caicunata yuyachishpa cunacushallami. 14Ñucaca ñallami huañugrini, ñallami cai aichataca saquigrini. Chaitaca, Apunchij Jesucristollatajmi ña huillarca. 15Cai ñuca imalla nishcacunataca, ñuca huañushca qʼuipapish yuyaipi cachunmi, ñuca causashcacamaca yuyachicunilla.

16Apunchij Jesucristo, tucuita rurai tucuj shamuna cashcata cancunaman yachachishpaca, mana ñucanchij yuyaimanta surcushca yanga parlollatachu yachachircanchij. Ashtahuanpish Paitaca, jatun sumaj Mandaj cashcataca, quiquin ñahuihuantaj ricushcatami huillarcanchij. 17Yaya Dios Paiman sumaj jatunta canata cucujpica, tucuita yalli sumaj achij nicuj tiyacunmantami: «Caimi Ñuca cʼuyashca Churi, Paillami Ñucataca jatunta cushichin» nishcata uyarcanchij. 18Ñucanchijca Diospajlla urcupimi, Apunchij Jesus-huan carcanchij. Chaipimi, jahua pachamanta chashna Rimajtaca, ñucanchij rinrinhuantaj uyarcanchij. 19Chaitapish yalli crinallata huillashcataca, Dios ima nishcata huillajcuna quillcashcatamari charinchij. Paicuna huillashcamari, amsata nina sindi achijyachicuj shina ricuchicun. Pacari luźero llujshishpa, cancunapaj shunguta achijyachishpa, achij punllata rurangacamaca, chai quillcacunami achij luzta ricuchinga. Paicuna huillashcata tucui yuyaihuan uyashpaca, allitamari ruranguichij. 20Caitatajca yuyaipi charichij: Dios imallata huillachishcacunaca, Quillcashcapica, mana pipaj quiquin yuyaillamanta huillashca tiyacunchu. 21Dios ima nishcata huillajcunaca, imata huillashpapish, mana quiquin yuyaillamanta surcushpa huillarcacunachu. Ashtahuanpish Taita Diospajlla runacuna cashpami, Diospaj jucha illaj Espíritu yuyaita cujpi Diosmanta huillarcacuna.