La Parola è Vita

2 Corinzi 13:1-14

1Questa è la terza volta che vengo a trovarvi. Le Scritture ci dicono che se due o tre sono dʼaccordo nel giudicare un torto, il colpevole dovrà essere punito. (Ebbene, questo è il mio terzo avvertimento, prima di venire da voi). 2Ho già messo in guardia quelli che peccavano, quando ero lì lʼultima volta; e ora, anche se sono assente, voglio avvertire di nuovo tanto loro che tutti gli altri che questa volta verrò pronto a punire severamente chi se lo merita, e non lascerò correre.

3Vi darò tutte le prove che volete che Cristo parla per mezzo mio; Cristo infatti non è debole verso di voi, ma è una grande potenza dentro di voi. 4Certo, quando fu crocifisso era debole, ma ora vive per mezzo della potenza di Dio. Ed anche noi, pur deboli come lui, sempre per mezzo della potenza di Dio, saremo forti come lui quando prenderemo decisioni nei vostri confronti.

Guardate in fondo a voi stessi

5Esaminatevi a fondo per vedere se vivete da veri cristiani, sottoponendovi a questa prova. Sentite ogni giorno di più la presenza e la potenza di Cristo fra di voi? O state soltanto fingendo di essere cristiani, quando non lo siete affatto? 6Ad ogni modo, spero che ammetterete una cosa: noi abbiamo superato la prova.

7Preghiamo il Signore che non facciate niente di male, e non per dare agli altri la prova che il nostro insegnamento è giusto; no, ma per vedervi fare il bene, anche a costo di rimetterci ed essere disprezzati dagli altri. 8La nostra responsabilità è di incoraggiare ogni momento la verità, non il male. 9Perciò saremo ben felici di essere deboli e disprezzati, se voi siete forti. Il nostro più grande desiderio e la nostra preghiera è che voi possiate diventare dei cristiani perfetti.

10Vi scrivo questo, mentre sono lontano da voi nella speranza che, quando verrò, non debba trattarvi con durezza, perché voglio servirmi dellʼautorità che il Signore mi ha dato per rendervi più forti nella fede, e non per punirvi.

11Concludo la mia lettera con queste ultime parole: siate felici, crescete in Cristo, incoraggiatevi a vicenda, andate dʼaccordo e vivete in pace e armonia. Il Signore che dà amore e pace sarà con voi.

12Salutatevi fra voi con un bacio fraterno. 13Tutti i credenti di qui vi mandano i migliori saluti. 14Che la grazia del nostro Signore, Gesù Cristo, lʼamore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi. Paolo.

Mushuj Testamento Diospaj Shimi

2 Corintios 13:1-14

Tucuri yuyaicunata cushpami cunashca

1Cunan cai cutihuanca, ña quimsa cutinmi cancunataca ricuj shamugrini. «Ima tiyajpipish ishqui cashpa, quimsa cashpa ricujcuna huillajpimi, allichinata ricushun.» 2Sarun cati cuti rishpa cancunata nishca shinallatajmi, cunanpish ña cancunahuan chaipi cashca shinallataj nini. Sarunmanta juchapi causacujcunamanpish, tucui caishujcunamanpish quillcashpami, cutin cashna nini: Cancunata cunan ricuj shamushpaca, manataj llaquishpami llaquichisha. 3Cristo ñucata huillachicushcatami, ricuchichun nicunguichij. Cristoca cancunahuanca, imata mana rurai tucuj shinaca mana canchu. Ashtahuanpish cancunapurapica, tucuita rurai tucuj cashcatami ricuchicun. 4Paitaca, imata mana rurai tucujta shina chacatashca cajpipish, Taita Dios tucuita rurai tucuj cajpimari causacun. Cristo imata mana rurai tucuj shina tucushca shinallatajmi, ñucanchijpish imata mana rurai tucuj shina canchij. Chashna cashpapish, Taita Dios tucuita rurai tucuj cashcamantami, Cristohuan cancunapaj causacunchij.

5Crijcunataj cashcata, manaraj crijcuna cashcatapish, cancunallataj alli yuyarichij. Ima shina cashcataca, cancunallataj alli yuyarichigari. Jesucristo cancunapi causacushcata, mana causacushcataca, ¿manachu yachanguichij? Ñataj paita catinata atichishcanguichijman. 6Ashtahuanpish ñucanchijca mana atichishcanchijchu, chaitaca cancunallataj alli ricuichigari. 7Shinallataj ima millaita cancuna ama rurachunmi, Taita Diostaca mañaracunchij. Ñucanchijtaca ña atichishcata shina ricucujpipish, mana ñucanchijllataj alli ricuringapajchu mañacunchij, ashtahuanpish cancuna allita rurachunmari Diostaca mañacunchij. 8Chaimanta ñucanchijca, cancuna allillataj causacujpica, imata mana ni tucunchijchu. Ashtahuanpish cancuna alli tucuchunllami, imata nina cajpica nishun. 9Chaimantami, ñucanchij irquicunalla cajpi, cancuna cʼari cʼaricuna cashcamanta cushicunchij. Cancuna ashtahuan alli crijcuna tucuchun, Diostaca mañaracunchijllami. 10Ñuca cancunapajman rishpaca, ama sinchita rimashpa llaquichingapajmi, manaraj rishpallataj cashna quillcashpa cachani. Apunchij Jesusca, cai mandanataca, mana llaquichishpa chingachichunchu, ñucaman curca. Ashtahuanpish cancunata alli pushachunmi curca.

Tucuchingapaj bendiciashcami

11Cunanca huauqui, panicuna, cushicuichij, ashtahuan alli causanata yachaichij, caishuj chaishuj cushichinacuichij. Shuj shinalla yuyaichij, sumajta causaichij. Chashna cajpica, sumaj causaitapish, cʼuyaitapish cuj Taita Diosca, cancunahuanmi canga.

12Chuya shunguhuan muchashpa, ‘¿Allillachu cangui?’ ninacuichij. 13Diospajlla caj tucuicunami cancunataca, ‘¿Allillachu canguichij?’ nincuna.

14Apunchij Jesucristoca, cancunamanca, Paipaj jatun cʼuyaita cushca cachun. Cancunapica Taita Diospaj cʼuyaipish, Diospaj jucha Illaj Espiritumanta shujlla canapish tiyashca cachun. Chashna cachun.