La Parola è Vita

1 Corinzi 6:1-20

1Come mai, quando tra voi cʼè qualche questione, ricorrete alla legge e chiedete ad un tribunale di pagani di decidere sul da farsi, invece di presentare la questione ad altri cristiani, perché decidano chi di voi ha ragione?

2Non sapete che un giorno noi credenti giudicheremo e governeremo il mondo? E se dovete giudicare il mondo, come mai non riuscite nemmeno a risolvere queste piccole questioni fra di voi? 3Non sapete che noi, veri credenti, giudicheremo perfino gli angeli del cielo? Con una simile prospettiva dovreste essere capaci di risolvere almeno i vostri problemi qui sulla terra! 4Perché, allora, vi rivolgete ai giudici del mondo, che non sono nemmeno credenti? 5Lo dico per farvi vergognare. Possibile che fra voi non ce ne sia neppure uno abbastanza saggio da poter esprimere un giudizio su questioni del genere? 6Capita, invece, che un credente citi in tribunale un altro fratello cristiano e lo accusi proprio davanti ai non credenti!

7In tutti i modi, è già cattivo segno che ci siano dei processi fra di voi. Perché non sopportate piuttosto qualche torto e lasciate correre? Perché non siete disposti piuttosto a rimetterci qualcosa? Si onorerebbe di più il Signore! 8Invece, siete proprio voi che fate torti e ingiustizie e che imbrogliate perfino i vostri fratelli!

Né gli adulteri, né gli immorali…

9-10Non sapete, forse, che non cʼè posto nel Regno di Dio per chi fa cose del genere? Non vʼilludete: non saranno certo gli immorali a far parte del Regno di Dio, e nemmeno gli idolatri, né gli adulteri, né i maniaci sessuali, né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né quelli che oltraggiano il prossimo e neppure glʼimbroglioni! 11Ci fu un tempo in cui alcuni di voi erano così. Ma ora i vostri peccati sono stati lavati, e voi siete stati scelti per il Signore; ed egli vi ha accettato, grazie a ciò che il Signore Gesù e lo Spirito di Dio hanno fatto per voi. 12«Tutto mi è lecito!» Ma non tutto mi è utile. «Tutto mi è lecito!» Ma io non mi lascio dominare da nulla! 13Facciamo lʼesempio del mangiare. Dio ci ha dato lʼappetito per il cibo e lo stomaco per digerirlo, ma un giorno Dio distruggerà sia lo stomaco che il cibo.

Per non parlare del peccato sessuale!

I nostri corpi non sono stati fatti per quello scopo, ma per il Signore, che vuole abitare nel nostro corpo. 14E Dio, come ha resuscitato il Signore Gesù Cristo, con la sua potenza, un giorno resusciterà anche noi. 15Non vi rendete conto che i vostri corpi sono parte di Cristo? Allora, mi servirò, forse, di una parte di Cristo per unirmi ad una prostituta? Mai più! 16Non sapete che se un uomo si unisce ad una prostituta, diventa un tuttʼuno con lei? Infatti, Dio dice nelle Scritture: «I due diventeranno una sola carne». 17Ma chi si unisce al Signore diventa spiritualmente un solo essere con lui. 18State alla larga dal peccato sessuale! Nessun altro peccato contamina il corpo come questo! Chi commette questo peccato, pecca contro il proprio corpo. 19Non avete ancora imparato che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che vive in voi, lo stesso Spirito che Dio vi ha dato?

Il vostro corpo non appartiene più a voi, 20perché Dio lʼha comprato a caro prezzo. Perciò usate ogni parte del vostro corpo per rendere gloria a Dio.

Chinese Contemporary Bible (Simplified)

哥林多前书 6:1-20

处理信徒之间的争执

1你们中间发生了纠纷,不找圣徒审理,竟敢告到不义的人面前吗? 2难道你们不知道圣徒将来要审判这世界吗?既然这世界也要由你们审判,难道你们不能审理这些小事吗? 3岂不知我们将来要审判天使吗?何况今世的事呢? 4如果你们有什么纠纷,你们会指派不受教会敬重的人来审理吗? 5我说这些是要叫你们羞愧。难道你们当中没有一个有智慧的人可以审理弟兄姊妹之间的事吗? 6你们居然弟兄告弟兄,还告到非信徒面前!

7你们互相指控,已经是很大的失败,为什么不能甘愿受欺负、吃点亏呢? 8你们反而欺负人、亏待人,而且欺负、亏待的是自己的弟兄姊妹。 9你们岂不知道不义的人不能承受上帝的国吗?不要自欺,一切淫乱的、拜偶像的、通奸的、变态的、同性恋的、 10偷窃的、贪婪的、酗酒的、毁谤的、欺诈的,都不能承受上帝的国。 11你们当中有些以前就是这样的人,但靠着主耶稣基督的名和我们上帝的灵,你们已经被洗净,成为圣洁的义人了。

远离淫乱的行为

12凡事我都可以做,但并非事事都有益处;凡事我都可以做,但我不受任何事的辖制。 13食物是为了肚腹,肚腹也是为了食物,但将来上帝要把这两样都废弃。身体不是用来行淫的,而是为了主,主也是为了身体。 14上帝已经使主复活了,将来也会用祂的大能使我们复活。

15难道你们不知道你们的身体就是基督的肢体吗?我能将基督的肢体与妓女的肢体联合吗?绝对不能! 16你们不知道与妓女苟合,就是和她成为一体吗?因为主说:“二人要成为一体”。 17然而,与主联合就是与祂合为一灵。

18你们务要远离淫乱的行为。人无论犯什么样的罪,都是在身体以外,唯独淫乱的,是得罪自己的身体。 19岂不知你们的身体就是圣灵的殿吗?你们里面住着上帝所赐的圣灵。你们不再属于自己, 20因为你们是上帝用重价买来的,所以你们要用自己的身体使祂得荣耀。