La Parola è Vita

1 Corinzi 2:1-16

Il piano «pazzesco» di Dio

1Cari fratelli, quando sono venuto da voi la prima volta, non mi sono servito di parole difficili per annunciarvi il Vangelo di Dio, 2perché avevo deciso che avrei parlato soltanto di Gesù Cristo e della sua morte sulla croce. 3Mi sono presentato a voi in tutta la mia debolezza, timido e tremante. 4Vi ho parlato e predicato con semplicità, senza servirmi di bei discorsi a livello intellettuale, ma la potenza dello Spirito Santo nelle mie parole vi provava che il mio messaggio veniva da Dio. 5Ho parlato così, perché volevo che la vostra fede si basasse sulla potenza di Dio, non sulla sapienza umana.

6Comunque, quando mi trovo fra cristiani maturi, mi capita di parlare con una certa sapienza, ma non è la sapienza di questa terra, e neppure quella dei grandi uomini di questo mondo, che sono destinati alla rovina. 7La nostra sapienza è quella di Dio, e con essa annunciamo il suo grande progetto che ci conduce alle glorie del cielo. Questo piano è rimasto nascosto fin dai tempi dei tempi, benché fosse stato fatto a nostro beneficio ancora prima della creazione del mondo. 8Ma i grandi uomini del mondo non lʼhanno capito. Se lo avessero capito, non avrebbero crocifisso il Signore della gloria.

9A questo si riferiscono le Scritture, quando dicono: «Le cose che Dio ha preparato per quelli che lʼamano, sono cose straordinarie, che nessun occhio ha visto, che nessun orecchio ha udito e che nessun uomo ha mai potuto immaginare».

10Ma noi conosciamo queste cose, perché Dio ce le ha rivelate per mezzo dello Spirito Santo, che conosce a fondo tutto, anche le cose più nascoste di Dio. 11Nessuno può conoscere i pensieri di un altro, tranne lui stesso. E nessuno può conoscere i pensieri di Dio, eccetto lo Spirito che viene da Dio.

12Ora, il Signore ci ha dato il suo Spirito, che non è lo spirito del mondo, per farci conoscere i doni meravigliosi e gratuiti che egli ci ha dato. 13Parlandovi di questi doni, non ci serviamo di discorsi che nascono dalla sapienza umana, ma di quelli che ci ha suggerito lo Spirito Santo. Così ci serviamo delle parole dello Spirito Santo per spiegare le cose che riguardano lo Spirito Santo. 14Ma lʼuomo che non è cristiano non può capire, né accettare le verità che lo Spirito Santo rivela; gli sembrano una pazzia e non le può capire, perché soltanto chi ha lo Spirito Santo dentro di sé può comprendere ciò che lo Spirito intende. 15Ma lʼuomo spirituale giudica tutto in modo spirituale, e questo disturba e confonde lʼuomo del mondo, che non riesce a comprendere il cristiano. 16Come potrebbe, dʼaltra parte? Perché, certamente, lʼuomo del mondo non ha mai conosciuto i pensieri del Signore, né si è mai sognato di dargli dei consigli. Noi cristiani, invece, abbiamo la mente di Cristo.

Chinese Contemporary Bible (Simplified)

哥林多前书 2:1-16

信仰的基础

1弟兄姊妹,我当初到你们那里传扬上帝的奥秘,并没有用高深的言论或哲理。 2因为我已决定在你们当中不谈别的,只讲耶稣基督和祂被钉十字架的事。 3那时我在你们当中很软弱,害怕,战战兢兢。 4我说话、讲道不是靠充满智慧的雄辩之词,而是靠圣灵的能力作明证, 5好使你们的信仰不是以人的智慧为基础,而是以上帝的能力为基础。

6当然我们也跟成熟的人谈论智慧,不过并非这个世代的智慧,也不是那些在世上当权、将来要衰亡之人的智慧。 7我们所讲的是上帝隐藏在奥秘中的智慧,是祂为了使我们得荣耀而在万世以前定好的智慧。 8只可惜世上当权的人没有一个明白这智慧。他们要是明白,就不会把荣耀的主钉在十字架上了。 9正如圣经上说:

“上帝为爱祂的人所预备的,

是眼睛未曾见过,

耳朵未曾听闻,

人心也未曾想到的。”

10然而,上帝借着圣灵将这一切启示给我们,因为圣灵洞悉万事,连上帝深奥的事都了如指掌。 11除了人里面的灵,谁能了解人的事呢?照样,除了上帝的圣灵,谁也不能了解上帝的事。 12我们接受的不是这世界的灵,而是上帝的圣灵,使我们可以领会上帝开恩启示给我们的事。 13我们讲述这些事,不是用人类智慧所教的话,而是用圣灵所教的话,用属灵的话解释属灵的事2:13 用属灵的话解释属灵的事”或译“向属灵的人解释属灵的事”。

14然而,属血气的人不接受从上帝来的圣灵的教导,认为愚不可及,无法明白,因为只有属灵的人才能参透。 15属灵的人能够参透万事,但没有人能参透他。

16“谁曾知道主的心意,

能够指教祂呢?”

但我们明白基督的心意。