New International Version

2 Timothy 3:1-17

1But mark this: There will be terrible times in the last days. 2People will be lovers of themselves, lovers of money, boastful, proud, abusive, disobedient to their parents, ungrateful, unholy, 3without love, unforgiving, slanderous, without self-control, brutal, not lovers of the good, 4treacherous, rash, conceited, lovers of pleasure rather than lovers of God— 5having a form of godliness but denying its power. Have nothing to do with such people.

6They are the kind who worm their way into homes and gain control over gullible women, who are loaded down with sins and are swayed by all kinds of evil desires, 7always learning but never able to come to a knowledge of the truth. 8Just as Jannes and Jambres opposed Moses, so also these teachers oppose the truth. They are men of depraved minds, who, as far as the faith is concerned, are rejected. 9But they will not get very far because, as in the case of those men, their folly will be clear to everyone.

A Final Charge to Timothy

10You, however, know all about my teaching, my way of life, my purpose, faith, patience, love, endurance, 11persecutions, sufferings—what kinds of things happened to me in Antioch, Iconium and Lystra, the persecutions I endured. Yet the Lord rescued me from all of them. 12In fact, everyone who wants to live a godly life in Christ Jesus will be persecuted, 13while evildoers and impostors will go from bad to worse, deceiving and being deceived. 14But as for you, continue in what you have learned and have become convinced of, because you know those from whom you learned it, 15and how from infancy you have known the Holy Scriptures, which are able to make you wise for salvation through faith in Christ Jesus. 16All Scripture is God-breathed and is useful for teaching, rebuking, correcting and training in righteousness, 17so that the servant of God3:17 Or that you, a man of God, may be thoroughly equipped for every good work.

La Parola è Vita

2 Timoteo 3:1-17

Ci aspettano momenti difficili…

1Ora, sappi questo, Timòteo, che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2Perché gli uomini saranno egoisti, presi dal denaro, vanitosi, arroganti, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, senza religione, 3né sentimenti, sleali e maldicenti. Senza limiti ai piaceri, saranno crudeli, spietati e nemici del bene. 4Tradiranno i propri amici e litigheranno per un nonnulla; pieni dʼorgoglio, a Dio preferiranno i piaceri della vita. 5Andranno, sì, in chiesa, ma in realtà non crederanno a niente di ciò che ascoltano. Stai lontano da gente del genere!

6Ce ne sono fra loro di quelli che sʼintrufolano nelle case per circuire certe stupide donnette cariche di peccati e in balia di ogni sorta di passioni, per insegnare loro delle nuove dottrine. 7Donne di quello stampo sono sempre pronte a imparare, ma non arrivano mai alla verità. 8Questi «maestri» si oppongono alla verità, come i maghi egiziani Iannes e Iambres si opposero a Mosè. Sono uomini dalla mente bacata e non valgono niente in materia di fede.

9Ma non andranno molto lontano, perché un giorno la loro falsità sarà nota a tutti, come avvenne nel caso di Iannes e Iambres.

10Tu, invece, hai seguito da vicino il mio insegnamento, il mio modo di vivere, i miei progetti, la mia fede, la mia pazienza, il mio amore, 11la mia costanza, le persecuzioni e le sofferenze che mi toccarono ad Antiochia, Icònio e Listra. Sai bene quali persecuzioni ho dovuto sopportare, ma il Signore mʼha liberato da tutte!

12Si sa, tutti quelli che vogliono rimanere fedeli a Dio, uniti a Gesù Cristo, vivendo in modo pio, saranno perseguitati. 13Ma i malvagi e glʼimpostori andranno di male in peggio, perché sono allo stesso tempo imbroglioni e imbrogliati.

14Tu, invece, rimani fedele a ciò che hai imparato. Sai bene che sono tutte cose vere, perché puoi fidarti di noi che te le abbiamo insegnate. 15Fin da bambino conosci le Sacre Scritture che possono darti quella saggezza che, per mezzo della fede in Gesù Cristo, porta alla salvezza. 16Tutto ciò che è scritto nella Bibbia è stato ispirato da Dio e serve ad insegnarci la verità, ci convince, ci corregge e ci aiuta a fare ciò che è giusto. 17In questo modo il credente viene perfezionato e preparato a fare opere buone.